background

Fondazione Italiana Accenture

nasce nel 2002 come espressione della responsabilità sociale di Accenture, con l’obiettivo di stimolare e valorizzare l’innovazione tecnologica e promuovere iniziative ad elevato impatto sociale.

La Mission
Accelerare la trasformazione digitale delle realtà non profit, introducendo tecnologie, processi e competenze che ne aumentino efficacia e impatto.
La Vision
Crediamo nell’effetto moltiplicatore generato dalla convergenza virtuosa tra realtà profit e non-profit.
Crediamo nella tecnologia come strumento di crescita e come fattore generativo per il Terzo Settore.
Crediamo nell’importanza di sviluppare capacity building nel Terzo Settore.
Come operiamo
Le attività della Fondazione si articolano su tre direzioni principali: progettazione e implementazione di bandi e concorsi multistakeholder, fornitura a terze parti della piattaforma digitale ideatre60, programmi e iniziative di Thought Leadership.
Bandi e Concorsi
Scopri di più
Thought Leadership
Scopri di più
15
Lug

Si è conclusa la quarta ed. di Welfare, che impresa!: premiati 4 progetti a elevato impatto sociale

ZeroPerCento, SimplifAI Ted, Corax Lifebox e Lac2lab sono i vincitori della quarta edizione di Welfare, che Impresa!

  • RT @UniboMagazine: Si chiama SusChainAbility l'idea vincitrice del concorso 2020 Youth in Action for Sustainable Development Goals. @FondA
  • Ti piacerebbe partecipare al Social Enterprise World Forum Digital, il primo Forum mondiale dell'impresa sociale di… //t.co/Bk1l5OranL
  • Segnaliamo un articolo sui ragazzi del team Suschainability, che in quest'ultima edizione di Youth in Action hanno… //t.co/ilXDQ82cE1
  • Bandi e opportunità: Get it! ha lanciato la “Call For Impact” per aspiranti imprenditori, start-up e imprese che pr… //t.co/0koTEbHR1U
  • Vi segnaliamo il report “Social Enterprises and their Ecosystems in Europe”, un rapporto di sintesi comparativa sul… //t.co/0yJkbAQ5Uc
“Welfare ci ha permesso di trasformare la nostra idea in un progetto d’impresa sociale più strutturato e competitivo grazie ai professionisti con cui siamo entrati in contatto.”
PlayReCH, vincitore della terza ed. di Welfare, che impresa!
back to top