Nel centro di ricerche Expo sorga un grande laboratorio per l’innovazione sociale

All’interno del piano “Milano 2040” presentato dal Premier Renzi, Cascina Triulza sarebbe il luogo ideale per ospitare il più importante e innovativo Lab-Hub di riferimento per l’innovazione sociale e per lo sviluppo sostenibile a livello locale e nazionale oltre che internazionale. In questa fase di “progettazione” è importante riflettere su quale dignità poter dare a questo luogo che, durante i sei mesi di Expo, è stato il polo di riferimento per il mondo del terzo settore e dell’associazionismo. Creare un Social Innovation Hub tutto italiano è un progetto ambizioso e un investimento importante per il rilancio competitivo del nostro Paese in cui la ricerca sull’innovazione sociale a livello di terzo settore può avere un ruolo determinante per il tessuto sociale italiano. Temi come la sostenibilità economica, sociale, ambientale e la sharing economy devono diventare sempre più temi alla portata di tutti. La crescita culturale di un paese incide fortemente sul suo livello di civiltà: per questo bisogna favorire progetti e intuizioni che valorizzino lo scambio di idee, la diversità, la contaminazione e le eccellenze.

 

La sfida che portiamo avanti come Fondazione Italiana Accenture è quella di cercare e creare nuove soluzioni a bisogni sociali esistenti sfruttando la tecnologia in tutte le sue possibilità e i processi di digitalizzazione. Milano in questi ultimi mesi è diventata il luogo del dibattito dell’innovazione sociale anche grazie al Social Enterprise World Forum dello scorso luglio, nel corso del quale l’ospite d’onore, il Premio Nobel Muhammad Yunus, ci ha consegnato come lascito alcune parole che consideriamo la perfetta sintesi del pensiero che portiamo avanti: “la contaminazione tra profit e non profit porta innovazione, reputazione, motivazione e fiducia”. Quello che ci auguriamo è che l’esperienza e la carica propulsiva favorita e generata da Cascina Triulza non si esauriscano con la fine dell’Esposizione Universale e che questo luogo continui ad essere punto di incontro, interlocuzione e scambio per l’intero sistema nazionale e internazionale che ruota intorno ai temi legati all’innovazione Sociale.

 

– Avvenire –

 

[embeddoc url=”http://fondazioneaccenture.it/wp-content/uploads/Avvenire_Puccio_dopo-Expo_22.11.pdf” height=”500px” download=”none” viewer=”google”]

Avvenire_Puccio_dopo-Expo_22.11.pdf